Giardini e Orto Botanico

PALERMO DA SCOPRIRE

  • Giardino Inglese

 

  • Villa Trabia
  • Giardino Inglese
  • Giardino Garibaldi in Piazza Marina
  • Villa Giulia
  • Orto Botanico

DESCRIZIONE

Palermo è famosa per i suoi giardini e con questo itinerario ci proponiamo di farveli conoscere. Iniziamo con il Giardino di Villa Trabia alle Terre Rosse che per la sue varietà botaniche fu uno dei più importanti della città. Attraversando il Giardino Garibaldi, al centro è la statua equestre di Giuseppe Garibaldi, opera di Vincenzo Ragusa, raggiungiamo il Giardino Inglese. Progettato nel 1848 da G.B.F. Basile è un giardino informale, con grotticelle  e collinette. Proseguiamo per Via delle Libertà, ammiriamo l’architettura del Teatro Politeama e in Piazza Verdi del Teatro Massimo. Si arriva a Piazza Marina per visitare il Giardino Garibaldi con i suoi enormi ficus. Alla fine raggiungiamo la settecentesca Villa Giulia, con il suo impianto rigorosamente geometrico. Accanto è l’Orto Botanico di Palermo, nel quale per la ricchezza e varietà della flora ivi presente, possiamo fare un giro del mondo in dieci ettari.

INFORMAZIONE SUL  PERCORSO

      • Durata:  4 ore
      • Lunghezza: Circa 4 Km
      • Punto di partenza delle visite: Piazza Francesco Crispi
      • Punto di arrivo delle visite: Via Lincoln
      • Giorni previsti per la visita: Da Lunedì a Domenica
      • Orario di partenza: Ore 9.00

PREZZI INGRESSI: Orto Botanico € 5

Compenso guida turistica € 150